Parkinson, elettrocateteri direzionali per una terapia personalizzata
in

Parkinson, elettrocateteri direzionali per una terapia personalizzata

Parkinson, elettrocateteri direzionali per una terapia personalizzata

Sottili cateteri elettrici, diretti e monitorati dall’operatore, rappresentano la nuova frontiera per la gestione del Parkinson. La terapia è impiegata nella stimolazione cerebrale profonda (Deep Brain Stimulation, DBS), il trattamento chirurgico che ha dimostrato negli ultimi venti anni ottimi risultati nel controllo dei sintomi motori e nel miglioramento in generale del quadro clinico della persona. 

Gli elettrocateteri direzionali appaiono come dei fili elettrici estremamente fini (da 0,5 a 1,5 mm). Vengono impiantati in anestesia locale, su pazienti accuratamente selezionati ed agiscono insieme a un neurostimolatore di piccole dimensioni, simile a un pacemaker, che invia dei segnali elettrici all’area del cervello correlata con i sintomi del Parkinson.  

Grazie alla…

Leggi su www.sbircialanotizia.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0