Pd-Verdi-Sinistra, accordo di necessità: “Insieme non per governare, ma per impedire alle destre di cambiare la Carta”. Le incompatibilità con Calenda
in ,

Pd-Verdi-Sinistra, accordo di necessità: “Insieme non per governare, ma per impedire alle destre di cambiare la Carta”. Le incompatibilità con Calenda

Pd-Verdi-Sinistra, accordo di necessità: “Insieme non per governare, ma per impedire alle destre di cambiare la Carta”. Le incompatibilità con Calenda

Un matrimonio di convenienza. O, per dirla alla Enrico Letta, di necessità. Perché la legge elettorale impone accordi, perché la solitudine nelle urne favorisce le destre. E bisogna impedirlo. Il segretario del Pd lo dice chiaramente, con parole diverse da quelle usate per presentare l’intesa con Azione di Carlo Calenda. Che non è un matrimonio d’amore, per carità, ma di certo sembra presentare convergenze maggiori rispetto a questo con Sinistra italiana e Verdi. Obiettivo? Sempre il leader dem: “Non è un accordo di governo, ma un patto per evitare che Salvini e Meloni prendano una maggioranza tale da permetter loro di cambiare la Costituzione”. Risultato: uniti, ma ognuno col proprio programma, con le proprie idee.

Certo, poi resta da vedere come Letta riuscirà a coniugare…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0