Per Alessandro Preziosi e Claudia Pandolfi legami di famiglia e disabilità mentale in "Mio fratello, mia sorella"
in

Per Alessandro Preziosi e Claudia Pandolfi legami di famiglia e disabilità mentale in "Mio fratello, mia sorella"

Per Alessandro Preziosi e legami di famiglia e disabilità mentale in "Mio fratello, mia sorella"

 

 

Oltre ad Alessandro Preziosi e Claudia Pandolfi, il film vede nel cast Ludovica Martino, Francesco Cavallo, Stella Egitto e Caterina Murino. Alla morte del padre, Tesla (Claudia Pandolfi) e suo fratello Nik (Alessandro Preziosi), si ritrovano, per un singolare patto successorio, a dover convivere per un anno sotto lo stesso tetto, pur non essendosi più visti da più di vent’anni. Nella casa vivono anche i figli di Tesla: Sebastiano (Francesco Cavallo), un violoncellista di grande talento affetto da schizofrenia ad alto funzionamento, al quale la donna ha dedicato la vita e un’ossessiva e soffocante protezione, e Carolina (Ludovica Martino), con la quale invece ha un rapporto difficile e conflittuale. La convivenza difficile innescherà scontri e continui battibecchi tra Nik e…

Leggi su www.tgcom24.mediaset.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0