“Perché l’ho lasciata sola”. Morte Diana, 16 mesi, la confessione dal carcere della mamma Alessia Pifferi
in

“Perché l’ho lasciata sola”. Morte Diana, 16 mesi, la confessione dal carcere della mamma Alessia Pifferi

“Perché l’ho lasciata sola”. Morte Diana, 16 mesi, la confessione dal carcere della mamma Alessia Pifferi

Considerava la figlia un “peso” e rivoleva “la sua libertà”. Con queste parole Alessia Pifferi, la mamma della piccola Diana di 16 mesi morta di stenti, ha spiegato cosa ha fatto davanti al giudice per le indagini preliminare e al suo legale Raffaella Brambilla nell’interrogatorio di convalidata che si è tenuto nel primo pomeriggio di ieri venerdì 22 luglio nel carcere di San Vittore a Milano. Alessia Pifferi è detenuta in carcere dallo scorso mercoledì 20 luglio e cioè da quando è ritornata nella sua casa di via Parea e ha trovato la figlia morta.

La donna è accusata di omicidio volontario aggravato da futili motivi. Le è stata contestata anche la premeditazione. Per sei giorni ha lasciato la piccola Diana da sola in casa per sei giorni: di fianco al suo letto un…

Leggi su www.caffeinamagazine.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0