Pietro Orlandi, fango su Papa Wojtyla: se il calunniato non può difendersi

Pietro Orlandi, fango su Papa Wojtyla: se il calunniato non può difendersi

Pietro Orlandi, fango su Papa Wojtyla: se il calunniato non può difendersi

Roberto Calvi, che finì la sua carriera di banchiere impiccato sotto il ponte dei Frati Neri a Londra, era solito dire che quando un segreto lo sanno in due lo sanno tutti. Io viceversa non sapevo, come ha reso noto la settimana scorsa Pietro Orlandi alla trasmissione Dimartedì di Giovanni Floris su La7, che al tempo di San Giovanni Paolo II la pedofilia fosse di casa in Vaticano, non soltanto accettata ma praticata da vari Cardinali ed anche coperta (o condivisa dal Papa Regnante. Non soltanto non sapevo, come penso la stragrande maggioranza degli italiani, ma davanti alla denuncia di una tale enormità, ascoltata da un milione di telespettatori, ho auspicato da chi di dovere una vigorosa reazione di smentita o almeno una richiesta di chiarimenti.

 

 

 

Martedì 11 sera, dopo…

Leggi su www.liberoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0