Piogge torrenziali dopo la siccità: strade chiuse e danni in Alto Adige
in ,

Piogge torrenziali dopo la siccità: strade chiuse e danni in Alto Adige

Piogge torrenziali dopo la siccità: strade chiuse e danni in Alto Adige

AGI – I violenti temporali del tardo pomeriggio di venerdì in Alto Adige oltre a causare frane ed interruzioni di strade, hanno provocato danni in diverse località ma fortunatamente non sono stati registrati feriti. In un’ora  nell’area intorno a San Martino in Badia sono caduti quasi 100 millimetri d’acqua.

Per fare un confronto a Bolzano la quantità più alta di precipitazioni registrata finora è stata di 112 millimetri per metro quadrato nella notte tra il 31 gennaio e l’1 febbraio 1986 (nell’arco di 24 ore). In Val Badia è stato evacuato preventivamente un albergo.

Gli occupanti, tutti turisti, sono stati alloggiati in altre strutture nella zona di Brunico. A Valdaora sono stati allestiti per sicurezza 50 letti provvisori. In Val di Fleres è esondato il torrente Korbbach….

Leggi su www.agi.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0