Report su Rai3, le inchieste della puntata di domenica 10 dicembre
in , ,

Report su Rai3, le inchieste della puntata di domenica 10 dicembre

Report su , le inchieste della puntata di domenica 10 dicembre

Il programma d'inchieste di , Report, riprende la sua ventiseiesima edizione domenica 8 ottobre alle 20:55. Da diversi anni il programma è stato condotto da Milena Gabanelli, ma oggi è guidato da Sigfrido Ranucci, che presenta e coordina le diverse inchieste del programma. Ogni settimana, nel consueto appuntamento del lunedì, vengono approfondite varie tematiche al fine di scoprire i vizi e i difetti della nostra società. La decisione di spostare il programma alla domenica è stata molto contestata da Sigfrido Ranucci, ma alla fine è stata accettata.

Nella puntata del 10 dicembre, l'inchiesta principale è intitolata “Rebus” e parla della “Questione di Genere”, mettendo al centro gli affari della sinistra nei confronti dei diritti civili. Successivamente, viene affrontato il tema del finanziamento ai partiti e alle fondazioni. Infine, viene presentata un'inchiesta sui CPAP, BiPAP e ventilatori distribuiti in tutto il mondo da Philips, che dovevano aiutare i pazienti a respirare meglio.

Nella puntata del 3 dicembre, l'inchiesta principale è intitolata “Spy Game 2” ed è condotta da Lorenzo Vendemiale e Carlo Tecce. Si analizza il ruolo di Maurizio Gasparri nella Cyberealm. Inoltre, viene presentata un'inchiesta intitolata “Il bonus è finito”, condotta da Luca Bertazzoni in collaborazione con Marzia Amico, che analizza l'era del Superbonus 110%, che finirà il prossimo 31 dicembre. Negli ultimi anni, questo programma ha causato una spesa di quasi 100 miliardi di euro alle casse dello Stato per 440mila interventi di ristrutturazione. Vengono anche presentate altre due inchieste: “La scossa” di Giulia Innocenzi, in collaborazione con Greta Orsi e Giulia Sabella, dedicato all'uccisione di 10.000 suini con l'elettrocuzione per contrastare la peste suina, e “C'è (ancora) polvere nel ventilatore” di Giulio Valesini e Cataldo Ciccolella, in collaborazione con Lidia Galeazzo e Alessia Pelagaggi, che torna a occuparsi dei CPAP, BiPAP e ventilatori distribuiti in tutto il mondo da Philips.

Nella puntata del 26 novembre, vengono presentate tre inchieste: “L'uomo del Ponte” di Danilo Procaccianti, con la collaborazione di Andrea Tornago, che parla di un ponte di cui si parla da 70 anni senza costruire nulla; “Toto Cambia” di Claudia Di Pasquale, con la collaborazione di Raffaella Notariale, dedicata a Totò Cuffaro; “Uno, nessuno e centomila spid” di Lucina Paternesi, con la collaborazione di Giulia Sabella.

Nella puntata del 19 novembre, vengono presentate altre tre inchieste: “Scoperta elettrizzante” di Giulio Valesini e Cataldo Ciccolella, con la collaborazione di Eva Georganopoulou e Stefano Lamorgese, dedicata al costo dell'auto elettrica e alla filiera del nichel; “Tiro a segno” di Giulia Presutti, che parla del caso di Claudio Campiti, l'uomo che nel dicembre 2022 è entrato nell'assemblea di un consorzio a Fidene uccidendo 4 donne, e il cui revolver è risultato di proprietà del Tiro a segno di Roma; “Il ritorno al mondo del puff”, che parla delle sigarette elettroniche usa e getta e del fatto che non è ancora chiaro come riciclarne i componenti.

Nella puntata del 12 novembre, si parla della “La Russa dynasty 2”, una inchiesta sulla famiglia del Presidente del Senato, con un'intervista inedita a un ex parlamentare e dirigente nazionale dell'Msi; “Periferie d'autore”, che mostra i quartieri che dovranno essere demoliti e riqualificati; “Il mondo del puff”, una inchiesta sulle sigarette elettroniche usa e getta.

Nella puntata del 5 novembre, ci sono due inchieste principali: “Cosa Veneta”, che parla delle inchieste antimafia nel Nordest, e “I Monatti”, che torna nel mercato di Wuhan in Cina a 4 anni dal , mostrando gli allevamenti grattacielo di maiali.

Nella puntata del 29 ottobre, ci sono tre inchieste: “Desideri sauditi” di Daniele Autieri, con la collaborazione di Federico Marconi e Carlo Tecce, che parla degli incontri e degli intrecci tra arabi e Italia; “La tragedia del bus”, che affronta il caso dell'autobus di Mestre; “Falda e faldoni”, che mostra un comune in autorizzato a una discarica di rifiuti non tossici in una zona di risaie.

Nella puntata del 22 ottobre, ci sono quattro inchieste: “Il testamento”, dedicata al testamento di ; “Garda Real Estate”, che parla dell'edilizia nel Lago di Garda, una zona sempre più ricercata; “L'appuntamento”, che si occupa del business delle prenotazioni a pagamento per effettuare il passaporto; “Il sottosegretario sbadato”, che mostra come abbia richiesto solo 3 opere e i gessi di Canova alla collezione Agnelli.

Nella puntata del 15 ottobre, la puntata si apre con un'inchiesta sulla situazione del Servizio Sanitario Nazionale, che è gravemente compromesso a causa di trent'anni di tagli alla sanità. Successivamente, viene presentata un'inchiesta intitolata “Compra l'arte e mettila da parte”, che riguarda una lista di oltre 600 capolavori dell'arte moderna e contemporanea, finiti al centro di una disputa sull'eredità tra la figlia Margherita e i nipoti John, Lapo e Ginevra Elkann. Infine, viene presentata un'inchiesta intitolata “La crosta”, che mostra come avrebbe speso oltre 20 milioni di euro in opere d'arte negli ultimi anni di vita.

Le puntate di Report sono disponibili in streaming su RaiPlay e vengono replicate il sabato pomeriggio.

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0