Roma, lo street artist Jorit aggredito mentre lavora al murales per Luana D’Orazio: ‘Non sporgerò denuncia, ecco perché’
in ,

Roma, lo street artist Jorit aggredito mentre lavora al murales per Luana D’Orazio: ‘Non sporgerò denuncia, ecco perché’

Roma, lo street artist Jorit aggredito mentre lavora al murales per Luana D’Orazio: ‘Non sporgerò denuncia, ecco perché’

Pochi giorni fa a Prato, una giovane ragazza di 22 anni è rimasta impigliata in un orditoio, perdendo tragicamente la vita sul posto di lavoro. Luana, questo il nome della giovane, lavorava in fabbrica per mantenere il figlioletto. Ancora una tragica morte sul lavoro, ancor più tragica se si pensa a tutta la vita che Luana aveva ancora il diritto di vivere. Nella giornata di oggi, lo street artist Jorit stava lavorando al murales in memoria della giovane ragazza, fino a quando non è stato aggredito.

L’aggressione e il murales

Stava lavorando al murales dedicato a Luana quando è stato aggredito da un tossico dipendente e attaccato dal cane dello stesso. Il motivo? portargli via una collanina a cui teneva. Lo street artist, però, non vuole vendetta, ma desidera che questo evento possa far ragionare e portare “sulla giusta strada”.  Jorit si è sfogato su instagram con un lungo…

Leggi su www.ilcorrieredellacitta.com

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0