Roma, si uccide in carcere con la bomboletta del gas: l’ennesimo suicidio a Regina Coeli
in ,

Roma, si uccide in carcere con la bomboletta del gas: l’ennesimo suicidio a Regina Coeli

Roma, si uccide in carcere con la bomboletta del gas: l’ennesimo suicidio a Regina Coeli

Un altro detenuto è morto in cella. L’ennesimo suicidio che si aggiunge alla sfilza di persone che si tolgono la vita in carcere per cui nessuno è mai responsabile. È avvenuto questa notte, nel carcere di Regina Coeli dove un detenuto straniero, di origine afgana, si è ucciso utilizzando una bomboletta del gas: quelle in dotazione dei carcerati utilizzate in cucina. 

A darne notizia è Stefano Anastasìa il garante dei detenuti nel Lazio con parole dure e di amarezza. “Ancora un morto in carcere, questa notte a Regina Coeli. Ancora una volta uno straniero (afghano), sempre con la solita bomboletta“. ha dichiarato. 

Regina Coeli, ennesimo suicidio con le bombolette: le parole del Garante 

“Sappiamo bene che i suicidi in carcere non si possono completamente evitare, come fuori e più…

Leggi su www.ilcorrieredellacitta.com

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0