Roma, studentessa norvegese massacrata di botte per un «no». E l’aggressore è libero
in

Roma, studentessa norvegese massacrata di botte per un «no». E l’aggressore è libero

Roma, studentessa norvegese massacrata di botte per un «no». E l’aggressore è libero Un norvegese è stato arrestato e condannato nelle 24 ore dopo l’aggressione, ma la pena è sospesa. La vittima ha «paura che possa farmi di nuovo del male»

Leggi su www.vanityfair.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0