Rudy Reale, l’ultima vittima del Covid tra gli addetti in prima linea nei supermercati: “Aveva trasformato il punto vendita in una famiglia”
in ,

Rudy Reale, l’ultima vittima del Covid tra gli addetti in prima linea nei supermercati: “Aveva trasformato il punto vendita in una famiglia”



Riccardo lavorava al Carrefour Express di via Po, al Nomentano. Rudy era direttore del punto vendita Todis in zona Marconi. Sono due lavoratori dei supermercati di Roma che hanno perso la vita, nel giro degli ultimi giorni, a causa del coronavirus. Storie che diventano simbolo di una categoria in prima fila, che non si è mai fermata, nemmeno nel periodo di lockdown totale della primavera del 2020.

L’ultima vittima in ordine di tempo è proprio Rudy Reale, 61 anni, originario di Sora (in provincia di Frosinone). Aveva già perso la moglie, ora lui lascia due figli, Claudia e Michele. “La sua generosità e la sua umanità – lo ricordano sul profilo facebook del punto vendita di via Oderisi da Gubbio, a Roma – ci hanno accompagnati in questi anni. Sempre pronto a nuove sfide, un passo avanti rispetto agli altri, ha dato spazio a tutti, non dimenticando nessuno”. “Rudy ha reso il Todis Marconi una grande famiglia – continua il post – e come nelle belle famiglie restiamo uniti in…


Leggi su Coronavirus – Il Fatto Quotidiano

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0