Sarah Everard, svolta nel caso della 33enne rapita, stuprata e uccisa: un agente di polizia ha confessato
in ,

Sarah Everard, svolta nel caso della 33enne rapita, stuprata e uccisa: un agente di polizia ha confessato

Sarah Everard, svolta nel caso della 33enne rapita, stuprata e uccisa: un agente di polizia ha confessato

La scomparsa della 33enne Sarah Everard a Londra, lo scorso 3 marzo, ha finalmente un colpevole accertato. Il femminicidio aveva suscitato la rabbia di moltissime donne, perché Sarah aveva seguito tutte le “indicazioni” che avrebbero dovuto tutelarla mentre tornava a casa dopo una serata con gli amici.

Morte di Sarah Everard, l’agente Couzens confessa

La scomparsa di Sarah Everard era stata denunciata il 4 marzo dal compagno, con cui la ragazza era stata al telefono durante parte del tragitto che non l’avrebbe mai portata a casa. Sarah aveva fatto visita ad amici nel quartiere di Clapham a Londra, uno dei più popolati e illuminati della città, e sulla strada del ritorno era incappata nell’agente di polizia Wayne Couzens. Martedì 8 giugno, l’uomo si è dichiarato…

Leggi su www.thesocialpost.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0