Satelliti, la corsa all'oro alle connessioni
in

Satelliti, la corsa all'oro alle connessioni

Satelliti, la corsa all'oro alle connessioni

In pratica già a partire dal 2023 grazie anche alla collaborazione con T-Mobile sarà possibile disporre di connettività satellitare via smartphone, godendo di un’esperienza senza soluzione di continuità. Come a dire che si potrà passare da una chiamata metropolitana a una in mezzo al deserto senza accorgersi di cambiamenti, oppure rimanere connessi al web a prescindere dalla distanza da infrastrutture mobili tradizionali. Non a caso durante l’evento si è parlato anche del nuovo servizio di comunicazione di emergenza di Apple.

Un progetto analogo a quello di Lynk è soprattutto OneWeb, che sfrutterà i lanci di SpaceX per la sua rete di satelliti Low Earth Orbit (Leo), cioè a orbita bassa, capace di fornire connettività ad alta velocità con bassa latenza per funzionalità…

Leggi su www.wired.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0