Suicidio assistito in Italia “sarà il Tribunale di Ancona a decidere”: la battaglia non può dirsi vinta
in ,

Suicidio assistito in Italia “sarà il Tribunale di Ancona a decidere”: la battaglia non può dirsi vinta

Suicidio assistito in Italia “sarà il Tribunale di Ancona a decidere”: la battaglia non può dirsi vinta

Appena due giorni fa, la notizia del via libera al suicidio assistito in Italia per il caso di un 43enne tetraplegico da 10 anni è stata definita da molti come una “svolta storica”. Il Comitato etico dell’Azienda sanitaria delle Marche ha attestato la sussistenza delle condizioni per l’accesso legale alla procedura. Tuttavia, ora si apprende che non ha specificato le modalità di attuazione e che ha inoltre avanzato forti dubbi.

Suicidio assistito: l’approvazione non basta

Mario, nome di fantasia, è un ex camionista rimasto paralizzato a seguito di un incidente. Oggi ha 43 anni e dopo lunghi mesi di valutazioni, il Comitato dell’azienda sanitaria delle Marche ha approvato per lui l’accesso al suicidio assistito. Avanzando la sua richiesta, l’uomo aveva…

Leggi su www.thesocialpost.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0