Tamponi nelle parafarmacie, centrodestra e Italia Viva affondano l’emendamento. “Italiani costretti a code infinite per colpa di chi ha difeso gli interessi di pochi”
in ,

Tamponi nelle parafarmacie, centrodestra e Italia Viva affondano l’emendamento. “Italiani costretti a code infinite per colpa di chi ha difeso gli interessi di pochi”

Tamponi nelle parafarmacie, centrodestra e Italia Viva affondano l’emendamento. “Italiani costretti a code infinite per colpa di chi ha difeso gli interessi di pochi”

Centrodestra e Italia Viva votano contro il parere favorevole del governo e affondano l’emendamento al decreto Coronavirus, proposto da Leu-Ecosolidali, che chiedeva di consentire alle parafarmacie di fare test molecolari e antigenici rapidi per diagnosticare l’infezione da Sars-Cov-2. Contro la modifica, che ha avuto 13 voti contrari e 11 favorevoli in commissione Affari Costituzionali del Senato, si sono schierati i renziani, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, che nelle sue fila in Parlamento annovera il vice presidente della Camera Andrea Mandelli, presidente dal 2009 della Federazione Ordine farmacisti italiani. Era stato presentato anche un emendamento da Gianluca Castaldi, M5s, con il parere favorevole, oltre a quello del governo, anche il relatore del provvedimento, Nazario…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0