‘Ti vergogni dei tuoi figli disabili’? La replica del Comune di Nettuno sul questionario
in ,

‘Ti vergogni dei tuoi figli disabili’? La replica del Comune di Nettuno sul questionario

‘Ti vergogni dei tuoi figli disabili’? La replica del Comune di Nettuno sul questionario

Quanto ti piaccio da 1 a 10? Ve le ricordate le domande così, dal tono adolescenziale, sui bigliettini a scuola, tra compagni e piccoli fidanzatini, con tanto di caselle vuote e quelle ‘X’ da mettere? Bene, scordatevele. Perché le domande di cui ora stiamo parlando hanno tutto un altro tono e lo ‘sfondo’ non è più quello di un istituto scolastico. E da ridere adesso c’è veramente poco.

Lo sanno bene alcuni cittadini di Nettuno, quelli che hanno in famiglia dei bimbi con disabilità, quelli che hanno dovuto rispondere a una serie di domande, che di umano avevano ben poco.  Domande come: ‘Da zero a quattro quanto ti vergogni del tuo familiare? Quanto risentimento provi nei suoi confronti? E ancora: ‘Quanto non ti senti a tuo agio quanto hai amici in casa?’. Un questionario choc che…

Leggi su www.ilcorrieredellacitta.com

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0