Tiziano Renzi, sospetto contagio da Coronavirus: rinviato processo d’appello per le false fatture
in ,

Tiziano Renzi, sospetto contagio da Coronavirus: rinviato processo d’appello per le false fatture

Tiziano Renzi, sospetto contagio da Coronavirus: rinviato processo d’appello per le false fatture

Il processo d’appello per le fatture false che vede imputati i genitori di e l’imprenditore Luigi Dagostino è stato rinviato al prossimo 16 dicembre. Un legittimo impedimento dovuto a un sospetto contagio da Coronavirus-19 per Tiziano Renzi, il padre dell’ex premier: con questa motivazione la Corte d’appello di Firenze ha disposto il rinvio. In primo grado, il 7 ottobre 2019, il Tribunale di Firenze ha condannato per false fatturazioni Tiziano Renzi e Laura Bovoli a 1 anno e 9 mesi, mentre Dagostino, riconosciuto colpevole anche di truffa aggravata, ricevette una pena di 2 anni.

Tiziano Renzi, come riportato dal certificato medico prodotto dal suo legale, l’avvocato Federico Bagattini, deve rimanere in quarantena domiciliare nella sua casa a Rignano sull’Arno in attesa…

Leggi su www.ilfattoquotidiano.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0