Ufficiale arrestato per spionaggio, i colleghi: “Era a corto di denaro con una figlia malata”
in ,

Ufficiale arrestato per spionaggio, i colleghi: “Era a corto di denaro con una figlia malata”


I carabinieri del Ros lo hanno colto con una scatola di cioccolatini contenente 5mila euro e documenti riservati forse trafugati dal data base dello Stato Maggiore di Difesa. La spy story che coinvolge due ufficiali, un italiano finito in carcere e un russo, che ha evitato l’arresto solo grazie allo status di diplomatico accende la tensione Italia- Russia.

Il ministro degli Esteri ha convocato l’ambasciatore russo Sergey Razov e notificato l’espulsione di due funzionari russi…

Leggi su Cronaca – Il Riformista

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0