Usa, si dimette il leader dei vescovi omofobi. Criticava i gay ma poi cercava incontri su Grindr
in ,

Usa, si dimette il leader dei vescovi omofobi. Criticava i gay ma poi cercava incontri su Grindr

Usa, si dimette il leader dei vescovi omofobi. Criticava i gay ma poi cercava incontri su Grindr
Segretario generale della Conferenza dei Vescovi Usa, monsignor Jeffrey Burrill era considerato un leader conservatore della Chiesa cattolica USA. Ha fortemente candeggiato Trump e ha ferocemente criticato il presidente Biden per il suo sostegno ai diritti delle donne e delle persone LGBT.Si è dimesso dopo che i dati del suo cellulare hanno rivelato che il prelato era solito usare app per incontri gay in saune e locali gay.Il monsignore è stato messo alla gogna dal sito cattolico The Pillar, il quale ha svelato che per circa 3 anni, dal 2018 al 2020, il sacerdote avrebbe usato Grindr quasi ogni giorno. Dalla geolocalizzazione del suo cellulare, è stato rintracciato in bar gay, saune per soli uomini e case private in cui aveva appuntamenti, anche quando svolgeva viaggi di… [Leggi…

Leggi su www.gayburg.com

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0