X Factor 2021, Mika: “C’è una ossessione con gli artisti giovani, ma anche l’esperienza conta”
in ,

X Factor 2021, Mika: “C’è una ossessione con gli artisti giovani, ma anche l’esperienza conta”

X Factor 2021, Mika: “C’è una ossessione con gli artisti giovani, ma anche l’esperienza conta”

Il giudice veterano di X Factor 2021, Mika, ci ha rilasciato un’intervista in cui si parla di discriminazione anagrafica nella musica e di come poter replicare il successo dei grazie allo show di Sky prodotto da Fremantle, portando ancora la musica italiana in vetta alle classifiche mondiali. L’occasione c’è stata al termine della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del talent. Ecco cosa ci ha detto.

1

Mika, c’è ancora una discriminazione nella musica, che è quella anagrafica. Secondo te può esistere ancora un caso Susan Boyle o è stato un caso soltanto televisivo che con la musica non aveva molto a che fare?

Utilizzando Susan Boyle come esempio di eccezione alla discriminazione anagrafica nella musica è un po’ esagerato, perché era…

Leggi su www.tvblog.it

Cosa ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0